Emiliano Franceschini

Violino

Si avvicina allo studio del violino all’età di dieci anni spinto da curiosità personale. Suo primo insegnante fu il M° L. Petrini, che lo approcciò fin da subito alla musica di insieme con delle trascrizioni di brani per orchestra d’archi. Dopo la maturità scientifica si iscrive al conservatorio di L’Aquila dove si diploma nel 1992, sotto la guida del M° O. Vicari. Contemporaneamente rispolvera una passione di ragazzo, il pianoforte, e dopo aver sostenuto il compimento inferiore da privatista si diploma con lode nel 1995, sotto la guida del M° M. Morelli. Nel 1992, durante l’estate precedente il diploma, frequenta una masterclass tenuta dal primo violino dell’Orchestra Filarmonica di Leningrado, M° V. Ovcharek, al conservatorio “R.-Korsakov” di S. Pietroburgo. Nel 1995, dopo il diploma in pianoforte, si iscrive ai corsi internazionali di musica da camera all’Accademia Musicale di Firenze, dove si diploma nel 1997 sotto la guida del M° P. N. Masi. Frequenta inoltre, nell’estate 1996, un corso di musica da camera tenuto dal M° D. de Rosa.
L’attività concertistica inizia contemporaneamente allo studio del violino. Il primo concerto da solista lo tiene all’età di 15 anni. Nel 1990 collabora con la Coop. Orchestrale Calabrese al teatro “A. Rendano” di Cosenza. Inizia così l’attività professionale. Dal 1992 al 2006 collabora regolarmente con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese, dal 1993 al 2000 con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, dal 2004 al 2008 con l’Orchestra di Roma e del Lazio, ricoprendo anche incarichi di prima parte. Nel 1998 vince una selezione per la costituenda Camerata Strumentale Città di Prato, dove suona fino al 2000 ricoprendo anche il ruolo di primo violino. Nel frattempo suona con orchestre giovanili (Orchestra Giovanile Abruzzese, Giovani Strumentisti Piceni, Orchestra Giovanile della Marsica) con organici specialistici (Ensemble Seicentonovecento) e in varie formazioni da camera. Nel 1996 tiene, in duo con la pianista T. de Santis, un concerto per la società dei concerti “B. Barattelli” di L’Aquila e nel 1997 una serie di concerti in Spagna in duo con il compianto M° F. Zadra.
Vive a Roma dal 2001. Ha insegnato all’Istituto Musicale “G. Spontini” ad Ascoli Piceno, alla scuola Roma Spazio Musica e insegna tuttora, da nove anni, presso la scuola “Arabesque”, riconosciuta dal comune di Roma e sede di esami dell’ABRSM. Dal 2017 fa parte del corpo docenti “Tra Le Righe”.